Login >

L'avatar di

FURAJ76

Fumetti

Paperoga

Nome:

Paperoga (in inglese Fethry Duck)

Città:

Paperopoli

Prima apparizione nei fumetti:

nella storia The health nut (Paperino e il fanatico igienista) di Dick Kinney e Al Hubbard realizzata negli Stati Uniti nel 1964 per il mercato estero.

Segni particolari:

allegro, stravagante e anche un po’ folle! Grazie alle sue bizzarre e “catastrofiche” idee riesce a sempre a cacciarsi in un mare di pasticci, coinvolgendo spesso il cugino Paperino.

Descrizione

Creato negli anni Sessanta da Dick Kinney e Al Hubbard per un ciclo di storie a fumetti americane destinate all'esportazione, Paperoga si aggiunge alla già numerosa famiglia dei paperi, portando tra loro una ventata di novità. Ma c'è novità e novità. E c'è un modo giusto e uno sbagliato di approcciarsi al nuovo che avanza. Paperoga sceglie quello sbagliato, facendosi contagiare da qualsiasi nuova mania o filosofia, abbracciandola totalmente e in maniera acritica. Che si tratti di discipline orientali, estreme filosofie di pensiero, fai-da-te o corsi per corrispondenza che promettono qualifiche in dieci comode lezioni, per Paperoga non c'è differenza. Lui fa tutto, gli piace tutto, crede a tutto, e quel che è peggio, impone tutto ai poveri malcapitati che gli stanno accanto. Spesso è stato Paperino a farne le spese, quando, cadendo vittima di facili entusiasmi, Paperoga l'ha coinvolto in attività che si sono rivelate poi una truffa per entrambi.

Pur essendo un personaggio molto amato in Italia, Paperoga ha avuto un successo incredibile anche in Brasile, dove i fumettisti che l'hanno adottato hanno scelto di limare un po' questa sua personalità alternativa a tutti i costi. Al personaggio è stato dato un nipotino, una fidanzata e una lunga serie di alter ego, calandolo in contesti narrativi in cui non è più lui la fonte di comicità, bensì le situazioni assurde che si ritrova a dover fronteggiare. Insomma, la sua stramberia ha finito per contagiare il mondo intorno a lui!

165
Chiedilo al topo
scrivici

Duckgirl, Email

Caro Paperoga,

quali sono le piante più strane che conosci?

Be', in giardino ho una betullallà, che quando passi ti fa i complimenti per come sei vestito. E un però, che fa delle perè buonissime, però solo se gli va. Il pioppo-po-poppero-porompompom che canticchia sempre in ascensore (mai visto un albero in ascensore? Strano: il salice e lo scendice lo prendono spesso). E un ciliegiù, l'albero più triste del mondo (bisogna piantarlo sempre vicino a un pippocastano, che lo tiene allegro, yuk!). E un baubab, l'unico vero albero da guardia (metti che hai l'orto pieno di rapine...). Ma te li mostro tutti quanti, se vieni qui: dai, vieni a fare un giro, dal nespolo nord al nespolo sud!

1
Leggi un'altra domanda
396
162

DoubleDuck - Codice Olimpo

Un nuovo importante incarico attende DoubleDuck, reclutato insieme a Kay K per indagare su...

Continua >

Vincenzo Lauria

Sceneggiatori

Cresciuto a pane e “lenticchie di Babilonia”, Vincenzo, annata 1961, ha sempre dovuto ...

Continua >