Login >

L'avatar di

TOPO2501

Fumetti

Paperoga

Nome:

Paperoga (in inglese Fethry Duck)

Città:

Paperopoli

Prima apparizione nei fumetti:

nella storia The health nut (Paperino e il fanatico igienista) di Dick Kinney e Al Hubbard realizzata negli Stati Uniti nel 1964 per il mercato estero.

Segni particolari:

allegro, stravagante e anche un po’ folle! Grazie alle sue bizzarre e “catastrofiche” idee riesce a sempre a cacciarsi in un mare di pasticci, coinvolgendo spesso il cugino Paperino.

Descrizione

Creato negli anni Sessanta da Dick Kinney e Al Hubbard per un ciclo di storie a fumetti americane destinate all'esportazione, Paperoga si aggiunge alla già numerosa famiglia dei paperi, portando tra loro una ventata di novità. Ma c'è novità e novità. E c'è un modo giusto e uno sbagliato di approcciarsi al nuovo che avanza. Paperoga sceglie quello sbagliato, facendosi contagiare da qualsiasi nuova mania o filosofia, abbracciandola totalmente e in maniera acritica. Che si tratti di discipline orientali, estreme filosofie di pensiero, fai-da-te o corsi per corrispondenza che promettono qualifiche in dieci comode lezioni, per Paperoga non c'è differenza. Lui fa tutto, gli piace tutto, crede a tutto, e quel che è peggio, impone tutto ai poveri malcapitati che gli stanno accanto. Spesso è stato Paperino a farne le spese, quando, cadendo vittima di facili entusiasmi, Paperoga l'ha coinvolto in attività che si sono rivelate poi una truffa per entrambi.

Pur essendo un personaggio molto amato in Italia, Paperoga ha avuto un successo incredibile anche in Brasile, dove i fumettisti che l'hanno adottato hanno scelto di limare un po' questa sua personalità alternativa a tutti i costi. Al personaggio è stato dato un nipotino, una fidanzata e una lunga serie di alter ego, calandolo in contesti narrativi in cui non è più lui la fonte di comicità, bensì le situazioni assurde che si ritrova a dover fronteggiare. Insomma, la sua stramberia ha finito per contagiare il mondo intorno a lui!

170
Chiedilo al topo
scrivici

Superbit, Email

Caro Paperoga

mi dici le dieci istruzioni per dormire bene?


Certo! 1) Prima di andare a letto, bevi un bicchiere di latte tiepido. 2) AAAARGH! PFFFT! BLAH! MUAH! 3) Controlla bene: a volte la tazza è tiepida, ma il latte scotta. 4) Se hai paura del buio pensa ai vampiri, che hanno paura della luce! 5) Brrr! No, meglio non pensare ai vampiri prima di addormentarsi. 6) Conta le pecorelle, ma se non funziona puoi contare sulle pecorelle: sono tante, almeno una ci sarà che ha voglia di raccontarti una fiaba e rimboccarti le coperte, no? 7) Se senti ronzare, non pensare subito che sia una fastidiosa zanzara: forse è la Fata del Dentino che batte le ali! 8) Non ti ha lasciaro il soldino e ti ha punto? Okay, era una zanzara (tirchia, tra l'altro). 9) La ninna nanna va benissimo, ma se non è sufficiente fatti cantare una ninna nanna nonna. E se ancora non ronfi, una ninna nanna nonna nenna. Sei ancora sveglio? Vai con la ninna nanna nonna nenna nunna.  10) Insomma, basta! DORMI!

47
Leggi un'altra domanda
416
169

DoubleDuck - Codice Olimpo

Un nuovo importante incarico attende DoubleDuck, reclutato insieme a Kay K per indagare su...

Continua >

Luciano Milano

Disegnatori

Cooming Soon!

Continua >